Slow Food Scandicci

Stiamo lavorando alla versione mobile

©2014-2020   |   P.IVA 05822750484

Slow Food Scandicci nel mondo

Slow Food Scandicci è sempre stata in prima fila nelle iniziative internazionali. Nello spirito di Terra Madre, ha adottato Presìdi Slow Food internazionali (in Ungheria e Macedonia), finanziato numerosi Orti in Africa (in Kenya) e promosso continui scambi e gemellaggi (Francia, Spagnia, Romania, Messico, Danimarca...), sempre nel nome del cibo buono, pulito e giusto.

Nel 2019 abbiamo rilanciato con entusiasmo questa attività e messo in cantiere numerose nuove iniziative che ci vedranno impegnati nei prossimi mesi.

Per saperne di più:
Scarica la nostra pubblicazione "Amici nel mondo" (2019)

Visita a Cracovia e Wieliczka (Aprile 2019)

La prima iniziativa di questo nuovo corso è stata rivolta a Cracovia e al municipio di Wieliczka, famoso per le sue antiche miniere di sale e gemellato con Sesto Fiorentino. Avevamo pensato di partire in due o tre… e alla fine eravamo in 10! È stato un bellissimo viaggio. Abbiamo visitato molti luoghi e incontrato molte persone per conoscere la realtà locale dal punto di vista di Slow Food. Abbiamo avuto un incontro ufficiale con il sindaco di Wieliczka e sono state poste le basi per interessanti iniziative future.

È con grandissimo piacere che vi presentiamo la cronaca dei momenti salienti:
Scarica "Cracovia e Wieliczka 2019"

Viaggio in Ungheria (di Donato Creti, Settembre 2019)

Donato Creti, oltre che grande esperto di aromi, spezie, prodotti della natura e non, è socio Slow Food Scandicci e ha collaborato con noi all'organizzazione di laboratori sull’olfatto (il primo, sul tartufo, si è svolto a novembre 2019). Parlando di questi temi, siamo arrivati al peperoncino e a tutto quello che è collegato a questo prodotto. Quindi è venuto fuori il nostro rapporto con Olga Rendek (abbiamo sostenuto il presidio della razza mangalica) e la paprika ungherese. Con il concorso di Elisabetta Kerekes lo abbiamo messo in contatto con Olga e lui senza pensarci un momento è andato a trovarla.

Ecco il resoconto di questo viaggio:
Scarica "Viaggio in Ungheria: tra i profumi della paprika e del salame affumicato di mangalitza"